Skip to main content

Cos’è La Ghianda

La Ghianda

La Ghianda è un’idea di Simona Trabucco, si propone come nuovo centro per la diffusione di insegnamenti e saperi antichi o contemporanei che promuovano la Visione Immaginale (dall’Induismo ed il Buddismo Tantrici  alla Psicologia Archetipica del Novecento),  promuovendo corsi ed eventi che hanno come finalità la ricerca spirituale e la crescita personale.

La Ghianda propone le Iniziazioni al Mantra Madre sia in Ticino che in Italia, seminari di Yoga Sciamanico ed insegnamento dei Tarocchi secondo la visione di Alejandro Jodorowsky, oltre che formazione in Astrologia Evolutiva ed Alimentazione Consaplecole e Medicina Tradizionale Cinese. Simona Trabucco conduce inoltre sessioni individuali ad approccio immaginale (Counselling immaginale, coaching professionale, Mantra Madre, yoga sciamanico, costellazioni familiari e socio-professionali ad approccio immaginale, lettura dei tarocchi junghiani e delle Carte dei Nat) che promuovono la scoperta della tua vocazione e la realizzazione della missione della tua anima.

La Ghianda offre anche una curata attività di organizzazione corsi e conferenze internazionali per professionisti che vogliano presentare in Ticino le loro attività.

simona-trabucco-la-ghianda-seminario-pestalozzi-lugano
simona-trabucco-sciamano-siberiano-la-ghianda-lugano

La Teoria della Ghianda

“Ogni persona è portatrice di un’unicità che chiede di essere vissuta e che è già presente prima di essere vissuta” (Il codice dell’anima, James Hillman).

Il nome “La Ghianda” è stato scelto da Simona Trabucco dopo gli studi da immaginalista presso la Scuola di Counselling Imaginal Academy condotta da Selene Calloni Williams, e grazie alla lettura dell’opera di James Hillman, allievo di Carl Gustav Jung e maestro di Selene Calloni Williams. In particolare, “Il codice dell’anima” è il famoso saggio in cui Hillman espone la teoria della ghianda.

Secondo Hillman, già alla nascita, in ognuno di noi, è presente un seme unico che ci chiama a realizzare qualcosa di altrettanto unico: è la ghianda che racchiude in sé il potenziale destino della quercia.

In alcuni la chiamata è più forte che in altri, ma anche se non la ricordiamo e la sua voce si è persa nella cammino della vita adulta, in realtà la chiamata dell’anima ed il daimon non ci abbandonano mai. Sono sempre dentro di noi e per ritrovarli dobbiamo ripercorrere la nostra storia e focalizzarci sull’infanzia, perché è lì che per primo il daimon si è manifestato. Ciò che serve, l’anima lo usa.

Ogni evento, fatto o persona che arriva nella nostra vita non è altro che immagine di cui l’anima ha la necessità.

“Sono strabilianti la saggezza e il senso pratico che essa dimostra nell’utilizzare accidenti e disgrazie”.

“A questo punto, diventa straordinariamente facile comprendere la nostra vita: comunque siamo, non potevamo essere altrimenti. Niente rimpianti, niente strade sbagliate, niente veri errori. L’occhio della necessità svela che ciò che facciamo è soltanto ciò che poteva essere”.

La Visione Immaginale

La teoria della Ghianda di Hillman contempla quindi l’anima come “produttrice” di tutte le immagini della nostra vita, per questo è anche detta anche “visione immaginale”, e ben si sposa con il concetto buddista della ruota del Samsara, la Ruota del Divenire generata dall’illusione della coscienza, e con il concetto induista del dio Shiva che genera l’esistenza danzando: le onde pulsanti di Shiva possono solo ricordarci la fisica quantistica dove la materia è vista come onde pulsanti nel vuoto.

Il materialismo e l’oggettività delle cose sono sensazioni illusorie: la sostanzialità delle cose, della materia è illusoria. Il concetto delle immagini è presente in tutte le tradizioni spirituali del mondo, ed è alla base del sentire spirituale.

Fuori dalle nozioni di causa ed effetto e dall’illusorietà del tempo che condiziona le nostre vite, la visione immaginale libera e deprogramma l’io sociale riportandolo in contatto con l’io naturale che le tradizioni animaliste conoscono molto bene e che consente di vivere una vita appagante e priva di paure e sofferenza, prodotti dell’io mentale ed egoico che vive nella separazione degli opposti.

ruota-del-Samsara-la-ghianda-lugano

Simona Trabucco

Simona Trabucco ha avuto l’intuizione sulla Ghianda durante la sua Iniziazione al Mantra Madre. La sua passione, sin da bambina, per l’introspezione e la ricerca, il rapporto con la malattia e la morte in età giovane hanno profondamente cambiato la sua vita. Durante la brillante carriera come manager e responsabile degli affari legali di grandi multinazionali si è formata come Counsellor Immaginale, certificata dall’Associazione Svizzera del Counselling SGfB Schweizerische Gesellschaft für Beratung, ed ha intrapreso numerosi studi e viaggi per approfondire le sue passioni di bambina: dallo sciamanesimo al diploma di Insegnante di Yoga Sciamanico e l’Iniziazione e Custode del Mantra Madre, alla Metamedicina (ha completato tutta la formazione per diventare Consulente e Assistente di Seminari di Metamedicina), all’astrologia evolutiva e psicologica, allo studio del Tarot grazie a maestri come Cristòbal Jodorowsky (col quale ha seguito il percorso biennale Metamundo) e Moreno Fazari (collaboratore personale di Alejandro Jodorowsky a Parigi per oltre 25 anni).

Simona opera in Ticino ed in Italia come Custode del Mantra Madre (conduce le Iniziazioni del Fulmine e del Diamante), è Operatrice in psicogenealogia e costellazioni socio-professionali/aziendali e familiari ad approccio immaginale, insegna Yoga Sciamanico e Tarocchi secondo il metodo di Alejandro Jodorowsky ed organizza e promuove con successo corsi e conferenze internazionali per altri professionisti che vogliono portare le loro discipline ed i loro seminari in Ticino. Simona è laureata in Giurisprudenza ed ha conseguito diversi master universitari e certificazioni internazionali in materie economico-aziendali e nel tempo libero ama insegnare organizzazione aziendale, cittadinanza attiva, etica e legalità nelle scuole superiori.

Collaborazioni

Dott.ssa Alessandra Filzoli

Medico, esperta in agopuntura e medicina tradizionale cinese, docente dei seminari “Il cibo nutrimento dell’anima”

Emy Berti

Artista e compositrice di Kirtan e Bhakti music

creatrice del workshop BE THERAPY

Canto Naturale e Scrittura Introspettiva

Aldebaran Sandrini

Docente della Scuola di Astrologia Evolutiva e del Profondo Athanor e dei corsi di Rune

Matteo Ficara

Filosofo e Scrittore, autore de “Le Stanze dell’Immaginazione”

Lara Lucaccioni

Master Trainer in Yoga della Risata, docente dei seminari “Ridi, ama, vivi” e “Certificazione in Leader Training di yoga della risata”

Scopri tutte le iniziative della GHIANDA