Skip to main content

Tarocchi di Marsiglia

Seminari di lettura immaginale dei Tarocchi di Marsiglia

L’amore trasforma la morte in dolcezza. Lo scheletro dell’arcano XIII ha le ossa di zucchero“.
Leonora Carrington, poetessa e pittrice surrealista inglese che in Messico iniziò
Alejandro Jodorowsky all’amore per i Tarocchi

Durante l’ultimo corso di perfezionamento in Tarocchi che ho seguito a Padova, ho di nuovo incontrato Il Matto, uno dei miei Arcani Maggiori preferiti (un altro è la Temperanza…), che guardava e si incamminava finalmente verso il Sei di Spade…
Muovo i miei primi passi verso l’allegria pura anche a livello intellettuale:
il piacere di pensare, la bellezza delle idee che sono “eidola”, divinitá,
lo spirito ludico sono indizi di sviluppo e raffinatezza mentale.
Amo quello che penso e dico.
La mia mente conosce la finezza fuori dal giudizio e si riscopre nella solitudine,
accettando la propria individualitá ed unicità.
Creo le mie pratiche e creo poesia.
Ho piú fiducia in me stessa e non cado nel narcisismo ed estetismo esagerati.

 

I Tarocchi di Marsiglia sono un antico strumento di comunicazione tra l’io mentale e l’anima della/del consultante. Il loro utilizzo si è finalmente riappropriato della funzione di riscoprire la vocazione di ognuno di noi, il nostro divino interiore e non di predire il futuro. La lettura dei Tarocchi è una lettura fortemente intuitiva e sciamanica.

Simona Trabucco, appassionata di tarologia sin da bambina, si è formata in diversi corsi professionali sul metodo di Alejandro Jodorowsky.  Si forma continuamente sull’antica arte del Tarot frequentando i seminari avanzati dei maggiori esperti di tarologia in Svizzera e all’estero.

Conduce seminari base e laboratori di approfondimento sugli Arcani Maggiori  e offre sedute di lettura individuali.

Compila il Modulo qui di seguito con la tua richiesta.
Ti ricontatteremo nel più breve tempo possibile:

Dichiaro di aver letto e accettato la privacy policy
Cliccando su "Accetto" ci autorizzi a rispondere al tuo messaggio (*)

Accetto